Records - Novità musicali Miraloop

La scena creativa indipendente contro la scena indie rock in Italia (di Vince Bacon)

Di Vince Bacon
Data di pubblicazione 15/02/2011


Bologna, 15 Febbraio 2011. Riportiamo un articolo trovato su http://forum.musicity.org/ a proposito del Podcast che Gerolamo Sacco ha lanciato sul social network Facebook una settimana fa, e che comincerà il 18 Marzo 2011: “Gerolandia Express”. Riportiamo per intero il post dell’utente di Musicity:

L’indie rock “scordato”? Meglio viaggiare sul nuovo treno

da VinceBacon » oggi, 13:09

Mi sapete dire da quanto tempo si parla di indie rock? Io, sinceramente, non me lo ricordo! Certo è che “indie” sta per independent e sottolineava quasi una continua lotta contro i grandi padroni della musica per emergere in questo ambiente…..ma oggi, correggetemi se sbaglio, non è tutto un pò troppo indie?
Ieri sono andato a sentire una band in un locale e già la denominazione “indie”, che capeggiava sulla locandina promozionale, mi aveva quasi fatto cambiare idea. Per carità, non ho nulla contro la musica indie, ma io ho sempre visto questo genere come un modo per mettersi subito “faccia a faccia” con il pubblico, senza l’intermediazione (più o meno manipolatrice) di certe superpotenze del settore.
Visto che fino ad ora sono stato anche abbastanza diplomatico, prendo subito una posizione definita dicendo: “eh mo basta!! avete rotto con sta musica indie!”
Il fatto è che “indie” è ormai una moda, una chitarra scordata, un cantante che fa di tutto per cantar male, un batterista che suona con le bacchette rotte……..certo, non si può fare di tutta l’erba un fascio, ma c’è tanto indie fatto così!
Ma, opinioni a parte, non pensate che si sia un pò persa quella sorta di comunione con il pubblico, chiamato ad interagire “veramente” con l’artista? secondo me sì.
Fortunatamente, queste premesse di “fare arte”, non si sono del tutto smarrite…..
L’altro giorno, sono venuto a conoscenza di un nuovo progetto lanciato da MIRALOOP e da Gerolamo Sacco.
“Gerolandia express” è un programma che simula un viaggio in treno, i cui corridoi sono infestati dalla musica di miraloop e gerolamo sacco, e le voci provenient dagli altoparlanti del treno sono le voci dei fan! Vi spiego meglio.
Il programma è pensato per il contesto radiofonico e del podcasting in cui i fan sono dei veri e propri prosumers, cioè consumers+producers. Gli utenti più “carichi” hanno già iniziato a mandare contenuti audio a Gerolamo Sacco che ha iniziato a mixarli nel flusso musicale, simulando seducenti hostess o comunque addetti ai lavori di un treno immaginario che viaggia sui binari della musica nuova e originale di Miraloop.
Vi starete chiedendo cosa c’entra tutto ciò con l’indie…..beh, a me sembra molto più valido e indie questo progetto, rispetto a tante cagate che si sentono in giro!
Se dobbiamo pensare al futuro musicale come a un qualcosa che abbatte letteralmente le distanze tra artista e pubblico, questa di sicuro è la tappa che, per ora, ci avvicina più alla meta.